Piante da frutto

Punto verde a San Giovanni Gemini vi propone piante da frutto  di diverse varietà, epoca di maturazione e di facile coltivazione.

Come coltivare le piante da frutto

Piante da frutto

Le piante da frutto si possono trovare molto spesso all'interno dei giardini privati, soprattutto per via dei loro deliziosi frutti e dei fiori che rendono i nostri spazi verdi ancora più belli e stupendi, offrendo una grande varietà di colori.


Le piante da frutto si possono trovare molto spesso all'interno dei giardini privati, soprattutto per via dei loro deliziosi frutti e dei fiori che rendono i nostri spazi verdi ancora più belli e stupendi, offrendo una grande varietà di colori.

Questo tipo di piante , ovviamente svolge la funzione di fornire dei frutti commestibili davvero ottimi, ma sono anche davvero utilissimi per trovare un po' d'ombra e di riparo nel corso della stagione estiva e, soprattutto, durante le giornate più afose e difficili da sopportare.

Sì, perché le piante da frutto creano anche delle più o meno grandi zone d'ombra, in cui ci si può tranquillamente riparare.

Come,ovviamente, ciascun tipo di pianta, anche le piante da frutta hanno delle esigenze ben determinate connesse con il terreno, con il clima, l'apporto di acqua e le diverse operazioni che vanno ad incidere direttamente sulla pianta, come ad esempio la potatura.

Garantire una cura continua a questo tipo di piante , potremo ottenere delle robuste e sane piante, oltre che ovviamente degli ottimi frutti gustosi e deliziosi, è necessario informarsi a dovere sui giusti comportamenti che bisogna mantenere.

La potatura, giusto per fare un esempio, è un'operazione davvero importante per regolare l'equilibrio vegetativo e produttivo.

La potatura è un'operazione che si può differenziare in base a diversi momenti, come quella di formazione, di produzione, di rinnovo, curativa, topiaria.

In base al tipo di pianta che avremo di fronte, potremo applicare uno specifico e ben determinato tipo di potatura: ad esempio, il melo dovrà essere potato solamente nel caso in cui si debba rinnovare e svecchiare.

Invece l'albicocco, a differenza del melo, andrà potato di più durante la fase giovanile, per poi dare un'ulteriore azione di rinnovo, mentre, infine il pesco deve sostenere una potatura davvero massiccia, in modo tale da garantire il rinnovamento dei rami e così via.

Le piante da frutta sono l'ideale per chi ha dei giardini di grandi dimensioni a disposizione.

Share by: